domenica 19 aprile 2015

Tutorial: come cucire una gonna arricciata per bambina

Il titolo più adatto a questo post sarebbe "gonne, gonne e ancora gonne": avendo tre bambine che darebbero fuoco a tutti i loro pantaloni, ne capirete facilmente la ragione! L'anno in cui Babbo Natale mi ha portato la macchina da cucire, da assoluta principiante e con internet come maestro, ho cucito un numero enorme di gonne arricciate. Tutte rifinite malissimo, ma indossate con orgoglio da Tittoia. Dopo un anno di stop la mia produzione di gonne è ora finalmente ripresa e si è triplicata, perché ora anche Anda e Mia vogliono le loro. I risultati sono molto migliorati ed io non smetterei mai di cucire... Per voi oggi un tutorial perfetto per chi è all'inizio con la macchina da cucire e vuole provare a fare una gonnellina che gira e che farà la felicità delle vostre bimbe!


Occorrente:
Un rettangolo di stoffa (per le misure vedi sotto)
Una banda elastica. Io ve la consiglio 2,5 cm o 3 cm di altezza e la misura del girovita come lunghezza.
Macchina da cucire e filo coordinato alla stoffa.
Una spilla da balia.

Cominciamo col prendere un po' di misure per vedere di che dimensioni tagliare il rettangolo di stoffa.
Altezza della stoffa. 
Decidete la lunghezza che la gonna dovrà avere una volta finita, magari misurando una gonna che avete già in casa e che ritenete vada bene. A questa misura dovete aggiungere
 2 cm per l'orlo in fondo +
la misura dell'elastico (arrotondatela in eccesso!) +
2 cm per la rifinitura superiore.
In questo modo otterrete l'altezza della stoffa che vi servirà per la vostra gonna.

Lunghezza della stoffa.
 Misurate il girovita di vostra figlia. Moltiplicatelo per 2 e aggiungete 15-20 cm. In questo modo otterrete la lunghezza della stoffa necessaria per una buona arricciatura.
Dalla mia esperienza queste proporzioni mi sembrano le migliori: triplicare la misura del girovita a mio avviso porta ad un'arricciatura troppo carica che poi risulta scomoda e brutta a vedersi; raddoppiare la misura del girovita va benissimo ma la gonna risulta a mio gusto troppo poco ampia.

Concretamente io per Tittoia (6 anni tra un mese) taglio un rettangolo di stoffa 42 cm x 125 cm
35 cm misura gonna finita +
2 cm orlo inferiore +
2, 5 cm elastico arrotondato a 3 cm +
2 cm rifinitura superiore =
42 cm, cioè l'altezza della stoffa (cioè 45cm di stoffa da comprare)

55 cm girovita x 2 + 20 cm = 125 cm, cioè la lunghezza della stoffa. Di solito le stoffe che si comprano hanno una lunghezza standard di 140-150 cm, così mi resta un avanzo per la fascia da abbinare!

Una volta tagliata la stoffa per cucire la gonna ci vuol davvero poco, solo tre cuciture dritte!
Cominciamo con il tutorial vero e proprio:
1 Per l'orlo inferiore ripiegate la stoffa di 1 cm e stirate. Ripiegatela nuovamente di 1 cm e stirate. A questo punto cucite al centro di questo lungo rotolino di stoffa che si è creato e l'orlo è fatto!

 
Io per comodità traccio con riga e matita una linea a 2 cm dal fondo, in modo da avere un riferimento per piegare la stoffa ad 1 cm esatto. Poi ripiego una seconda volta ed il gioco è fatto. Per fermare la piega FONDAMENTALE è il FERRO DA STIRO, così non c'è nemmeno bisogno di imbastire.
2 Piegate la stoffa a metà della sua lunghezza dritto contro dritto. Imbastite e cucite a piedino il lato corto rimasto aperto. Otterrete un tubo.
3 Rigirate il lavoro e ripiegate verso l'interno il margine superiore (quello non orlato) di 1 cm e mezzo e poi ancora di 3,5 cm. Il principio è lo stesso dell'orlo inferiore, cambiano le misure delle pieghe. Cucite a 3 cm da margine lungo tutta la lunghezza della gonna ma ricordate di lasciare un' apertura di 4 cm circa. In questo modo abbiamo creato un tubo in cui infilare l'elastico.

4 Il passaggio successivo è proprio quello di infilare l'elastico nell'apertura lasciata, con l'aiuto di una spilla da balia.

5 Quando i due capi dell'elastico si ricongiungono bisogna cucirli insieme con un punto a zig zag. Non resta che chiudere l'apertura, sistemare l'arricciatura e la gonna è pronta.
Questo è il modello di base: stessa fantasia ma in due tonalità diverse per le gemelle!
 
Al modello di base ho aggiunto un nastrino decorativo a 4 cm dall'orlo. Come si può intuire dalla scelta delle fantasie anche queste sono per le gemelle!

In questo caso ho modificato l'arricciatura: bisogna considerare 2 cm in più di altezza nel tagliare la stoffa.

In questa gonna per Tittoia ho unito due stoffe a contrasto ed ho modificato l'arricciatura come sopra.
Ecco le gonne indossate dalle mie splendide modelle:
Del collo coordinato alla gonna sul blu trovate il tutorial qui e qui 
 
 Come spesso capita è più facile a farsi che a dirsi, ma vedrete che fatta la prima gonna non riuscirete più a smettere! Comunque per chiarimenti, dubbi, consigli, io ci sono. Scrivetemi tutto nei commenti... In più vi segnalo dal blog MADE questo video tutorial, che è in inglese ma che a me è stato davvero molto utile: http://www.danamadeit.com/2008/07/tutorial-a-simple-skirt.html
Con questo post partecipo al link party di idee creative estive promosso da Carlottina del blog my candy country. Andate a curiosare, mi raccomando!
Buon lavoro e alla prossima.
Mamma Gioca

16 commenti:

  1. Esther, ma sei proprio brava! Aggiungo il tuo link al mio post sulla gonna!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 per il complimento e per la citazione sul tuo bel blog!
      Esther

      Elimina
  2. Carinissime queste gonnelline. Sei proprio brava. Mi piace anche come hai descritto il tutorial.
    Grazie Esther di aver partecipato al mio link party dedicato all'estate. Sono felice di averti nel mio blog.
    a presto, Carlottina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E' un piacere per me essere sul tuo bel blog!
      Esther

      Elimina
  3. Bellissime le gonnelline e ben fatto il tutorial
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ci provo ad essere il più chiara possibile...
      A presto
      Esther

      Elimina
  4. Cara Esther, con queste gonnelline hai già realizzato la metà inferiore del vestito da damina!
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto il cartamodello allora, magari ci provo!
      Esther

      Elimina
  5. Grazie di questo utilissimo tutorial!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rende felice sapere di esserti stata utile!
      Esther

      Elimina
  6. Sei brava spieghi benissimo,come si fa il sopra cioè la canottiera si può sapere?



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi fa davvero piacere sapere di esserti stata utile! Se ti interessa sapere come ho cucito la sciarpina il tutorial lo trovi qui https://mammagioca.blogspot.de/2014/10/da-una-sciarpa-vintage-ad-un-comodo.html, per la canottiera purtroppo non posso aiutarti...
      Esther

      Elimina
  7. Grazie a te sono riuscita a realizzare una deliziosa gonnellina per mia nipote

    RispondiElimina

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...