sabato 31 gennaio 2015

Cilindretti di mais: la collana dei my little pony

Come avrete potuto intuire, le mie figlie sono delle vere appassionate dei my little pony. Non posso negare di avere anche io una forte simpatia per questo mondo magico, regno dell'amicizia. Persino mio marito, suo malgrado, sa tutto di cutie mark ed elementi dell'armonia! Così dopo la corona e i braccialetti dei my little pony, non poteva mancare, a completare la parure, la collana con l'elemento dell'armonia di Rarity. Ora resta solo che Mamma Gioca si decida a preparare il vestito di Carnevale che Tittoia tanto aspetta...

giovedì 29 gennaio 2015

Tutorial: come cucire un copri agenda

In questo periodo ho una gran voglia di cucire, ma purtroppo il tempo a disposizione è sempre troppo poco. Nell'attesa di trovare una intera mattina a disposizione per cucire il vestito di carnevale, ecco un progetto davvero facilissimo e velocissimo, alla portata anche di chi è alle prime armi. Tutto nasce dall'idea di comprare a Tittoia un quadernino dove appuntare i suoi "pensieri felici", che per una bambina di 5 anni e mezzo si traducono in momenti e giochi vissuti con le sue amichette all'asilo e con la sua famiglia a casa. Potevo farmi sfuggire l'occasione di personalizzare il suo primo diario? Agli occhi di Tittoia è diventato ancora più speciale proprio perché io l'ho preparato per lei ed ora è felice di scrivere anche se "con molti errori", come ha confessato candidamente alla nonna! Vediamo dunque passo per passo come realizzare un copri agenda. 

mercoledì 28 gennaio 2015

La bottiglia magica

Ecco un'altra idea semplicissima con cui partecipo alla raccolta di Kreattiva sul riciclo creativo delle bottiglie di plastica...

martedì 27 gennaio 2015

Le maschere veneziane

 

Con i pasticci di carnevale di sabato e domenica le mie figlie si sono divertite davvero molto. Così dopo le maschere da Arlecchino Mamma Gioca si è dovuta inventare qualcos'altro! Ora nelle bacheche delle camerette spiccano delle belle maschere veneziane, fatte anche queste dalle bambine con soddisfazione ancora maggiore delle precedenti.

domenica 25 gennaio 2015

Pasticci di carnevale: le maschere da Arlecchino dipinte con i pon pon e con le dita

Il sabato e la domenica ci piace pasticciare con le tempere e i pennelli. Abbiamo più tempo a disposizione e potendo sfruttare anche la mattina possiamo godere di una luce migliore. Così tra ieri ed oggi abbiamo dipinto delle maschere da Arlecchino con due tecniche diverse. Inutile dire che le bambine si sono divertite (e sporcate, ma questo è parte del divertimento!) moltissimo.

sabato 24 gennaio 2015

Maschera da pulcino con un piatto di carta

 
Tittoia ieri è rimasta a casa perché aveva qualche linea di febbre e fuori c'era la neve. Così avendo un po' di tempo per starcene tra di noi, abbiamo deciso di fare una maschera usando ciò che avevamo in casa. E così Tittoia si è trasformata nel pulcino Pio...

giovedì 22 gennaio 2015

Quadretto d'inverno e pupazzi di neve con il polistirolo

Nuovo pacco, nuovo lavoretto! Quando mi sono trovata a smaltire la montagna di polistirolo che imballava le bottiglie di sugo italiano (mandato dalla mamma!) ho subito pensato che poteva essere una neve perfetta per un lavoretto da proporre alle bambine. Il problema era sbriciolarlo... ci abbiamo provato con le mani e il lavoro si presentava troppo lungo e noioso, inoltre i pezzi restavano troppo grandi. Così, lampo di genio, l'ho frullato!  E si il mio amato Bimby ha fatto per me anche questo!
Così, dopo il quadretto d'autunno ha potuto prendere forma anche quello d'inverno, e ora al posto dei tre simpatici pupazzi di neve/carta velina ce ne sono due nuovi altrettanto simpatici.

martedì 20 gennaio 2015

Cilindretti di mais: i bracciali dei my little pony

Per carnevale Tittoia mi ha chiesto di travestirsi da my little pony. Ho dunque cominciato una ricerca in rete per trovare spunti e appena sarò riuscita ad organizzarmi e a dare forma alle tante idee che mi ronzano in testa non mancherò di parlarvene in post. Per ora le bambine si divertono a creare i gioielli delle loro beniamine con i cilindretti di mais, giusto un primo assaggio di carnevale (l'idea è da sfruttare anche per una festa a tema!). Oggi in particolare hanno realizzato dei bracciali prendendo spunto dai colori dei pony e soprattutto dai loro cutie mark. Vediamo ora passo per passo come hanno fatto. 

domenica 18 gennaio 2015

Giochino "ricicloso" per bebè

Con questo progetto semplicissimo partecipo alla raccolta di idee per riciclare le bottiglie di plastica proposto da Kreattiva sul suo bel blog.
Quando le gemelle erano piccole frequentavo con loro uno dei tanti circoli di mamme in cui mamme e bambini si ritrovano una volta a settimana per cantare, giocare insieme e naturalmente fare quattro chiacchere. Nonostante ci fossero molti giochi a disposizione le mie bimbe erano molto attratte da questi sonagli "riciclosi" che vi presento oggi.

venerdì 16 gennaio 2015

Perline da stirare: lo schema della Bella Addormentata nel bosco

Ormai è diventata una tradizione che la Befana porti insieme alla calza piena di dolciumi anche dei nuovi DVD. Così quest'anno è arrivato tra gli altri quello della Bella Addormentata nel bosco. L'anno scorso tutta la famiglia l'ha cercato ovunque ma risultava fuori produzione, invece quest'anno ne è uscita la versione restaurata! Domenica finalmente abbiamo visto il tanto atteso cartone ed ora è pronto per voi lo schema di Aurora da realizzare con le perline da stirare. Nella versione con il vestito blu... 

mercoledì 14 gennaio 2015

Tutorial: il borsellino porta figurine in feltro. (O porta carte di credito/biglietti da visita)

 
Anche le mie figlie hanno cominciato con le figurine... Quando ero piccola ogni domenica, dopo la messa papà comprava a me e a mio fratello alcuni pacchetti di figurine che poi attaccavamo insieme sull'album. Ricordo l'orgoglio quando riuscivo a completare un album! Oggi i personaggi da attaccare sono cambiati, ma l'entusiasmo nell'aprire i pacchetti, la gioia di trovare un'immagine rara, la delusione nel trovare molti doppioni mi sembrano proprio gli stessi di trent'anni fa...
Avendo dunque in giro per la casa una montagna di doppioni, ho pensato ad un tutorial facilissimo per un piccolo borsellino di feltro in cui raccoglierli tutti e in cui poterli portare in giro per gli scambi, senza rovinarli.

lunedì 12 gennaio 2015

Tre buffi pupazzi di neve (nuova versione)

Eccoci di nuovo alle prese con i pupazzi di neve (se non vi ricordate i tre buffi pupazzi di neve prima versione, cliccate qui). Per ora di farne con vera neve non se ne parla, così ci divertiamo a pasticciare in casa con colla, pennelli e palline di polistirolo...

sabato 10 gennaio 2015

Il calendario di Tittoia

Anche quest'anno siamo riusciti a consegnare per tempo a nonni e zii il calendario con le foto di Tittoia, Anda e Mia. A me è toccato "il lavoro sporco" di fare la prima selezione di foto e avendone fatte qualche migliaio solo quest'anno, vi assicuro che è stata un'impresa... Insieme a mio marito ho poi fatto una seconda selezione, cercando di abbinare le foto non solo tra loro ma anche ai mesi dell'anno. L'impaginazione finale l'ho completamente delegata ed il risultato è stato anche questa volta soddisfacente. A parte tutto, vedendo così poco le nostre famiglie d'origine il calendario è diventato una bella abitudine e il regalo di certo più gradito, che accompagna nonni e zii per tutto l'anno! Se in camera mia abbiamo appeso quello delle bambine, in camera delle gemelle c' è quello dei cuginetti, in cucina quello dell'amichetta, cosa mettere da Tittoia? Per lei che è l'artista di casa non poteva mancare un calendario tutto da decorare! Così ogni mese ci toccherà inventarci qualcosa...

venerdì 9 gennaio 2015

Ripassiamo l'alfabeto con il quaderno delle immagini

Eccomi di nuovo a casa! Dopo aver disfatto le valigie il passaggio successivo è stato quello di mettere via tutte le decorazioni natalizie e le cianfrusaglie varie che mi ero ripromessa di buttare dopo le vacanze. Babbo Natale e Befana hanno fatto il loro passaggio ed ora per un po' non sono previsti  nuovi acquisti. Se però come me al momento di riordinare vi trovate sommerse di cataloghi di giocattoli e volantini pubblicitari a lungo sfogliati ma che ora non servono più, aspettate ancora un po' a buttarli e provate anche voi a proporre questo giochino ai vostri figli. In un divertente pomeriggio tra forbici, colla e ritagli vari, i bambini si ritroveranno a imparare/ripassare l'alfabeto e a riflettere sulle parole e i dépliant pubblicitari si trasformeranno in uno strumento didattico ricicloso, prima di finire definitivamente nel cestino della carta.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...