giovedì 22 gennaio 2015

Quadretto d'inverno e pupazzi di neve con il polistirolo

Nuovo pacco, nuovo lavoretto! Quando mi sono trovata a smaltire la montagna di polistirolo che imballava le bottiglie di sugo italiano (mandato dalla mamma!) ho subito pensato che poteva essere una neve perfetta per un lavoretto da proporre alle bambine. Il problema era sbriciolarlo... ci abbiamo provato con le mani e il lavoro si presentava troppo lungo e noioso, inoltre i pezzi restavano troppo grandi. Così, lampo di genio, l'ho frullato!  E si il mio amato Bimby ha fatto per me anche questo!
Così, dopo il quadretto d'autunno ha potuto prendere forma anche quello d'inverno, e ora al posto dei tre simpatici pupazzi di neve/carta velina ce ne sono due nuovi altrettanto simpatici.

Il quadretto d'inverno è stato realizzato esattamente con la stessa tecnica di quello d'autunno (il tutorial potete trovarlo cliccando qui). Cambiano i materiali però e cambia completamente stagione!

Anche per i pupazzi di neve resta valido il precedente tutorial dei pupazzi di neve con la carta velina, che trovate qui. Anche qui solo piccoli cambiamenti nell'uso dei materiali: gli occhietti ballerini, gli scovolini per le braccia ed i pon pon colorati per naso e bottoni, oltre naturalmente al polistirolo.

Come spesso ripeto, per fare questo tipo di lavoretti è fondamentale una buona aspirapolvere, perché l'effetto nevicata in casa è assicurato, e il polistirolo in particolare è pericoloso se accidentalmente ingerito. Ma questo lo sapete già!
Con questo post partecipo al linky party di C'è crisi, c'è crisi!
Buon divertimento con i vostri bambini e alla prossima.
Mamma Gioca

2 commenti:

  1. Belli tutti e due i lavori, ma il paesaggio d'inverno è proprio molto suggestivo. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita e per il commento!
      Esther

      Elimina

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...